VACUNO

La carne di vitello ha un contenuto di macronutrienti diverso a seconda dell’età di macellazione e della parte che viene consumata.

Importante il suo contenuto di proteine ad alto valore biologico. Le parti più magre hanno circa 6 g di di grasso per ogni 100 grammi di alimento completo, mentre gli altri contenuti lipidici superano i 20 g per ogni 100 grammi di alimento. Apporta, tra gli altri minerali, principalmente ferro emo, oltre che zinco, entrambi ad alta biodisponibilità, magnesio e fosforo.

È inoltre una carne particolarmente ricca di vitamine del gruppo B.

Per migliorare il profilo calorico della nostra dieta attuale si raccomanda che quando si sceglie la carne di vitello da mangiare, si opti per i tipi e le parti più magre, relegando le carni grasse ad un consumo sporadico (soprattutto per persone affette da malattie come dislipidemia o malattie cardiovascolari).

Di seguito si presenta il contenuto energetico e nutritivo delle diverse parti della carne del bovino.

Vacuno

Tabla Vacuno